News astronomiche...
Copernico Day 23/7/2017
« Copernico Day

Copernico Day »
...
CORSO DI ASTRONOMIA BASE 26/1/2017
« CORSO DI ASTRONOMIA BASE
dall' 8 all'11 d...icembre - sab. 17 e dom. 18 dicembre - da merc. 28 a Ven. 30 Dicembre.
Corso base di Astronomia parte 2 5/5/2016
« Corso base di Astronomia parte 2
Il CORSO DI ASTRONOMIA BASE di secondo livello si terrà per 4 giovedì a partire dal 5 Maggio 2016. Programma: 1 lezione (Geografia astronomica) - 5 Maggio - I movimenti della Terra: posizione, movimenti, grandezze e distanze, solstizi, ...
Pagina:
Scarica l'app:
Accessi:
Sitemap:
 
Seleziona:

03/10/2005 - Anulare di Sole

ECLISSI PARZIALE DI SOLE 3 OTTOBRE 2005


*E’ utile seguire i consigli pratici per l’osservazione del Sole, riportati alla fine del testo,
per evitare danni alla vista

Anche se parziale, questa eclissi di Sole non mancherà di coinvolgerci con immutata curiosità e stupore.
A partire dalle 9,49 fino alle 12,51 la Luna oscurerà per il 70% il disco solare che avrà la sua fase massima alle 11,15.
Sarà un fenomeno molto spettacolare, visibile per tutta la mattina, che potrà offrire una grande opportunità alla divulgazione e alla didattica dell’Astronomia nelle scuole da poco riaperte e a chiunque non abbia mai assistito ad un tale spettacolo.

 

http://www.osservatoriocopernico.it -  

Per poterla osservare è indispensabile scegliere un luogo osservativo con il cielo di sud-est libero da ostacoli e di un filtro protettivo adeguato.

L'eclisse parziale di Sole in Italia sarà invece anulare in una fascia che parte dall'Oceano Atlantico, interessa la penisola iberica per poi attraversare l'Africa ed arrivare all'Oceano Indiano, (fascia evidenziata in rosso nella mappa qui a fianco)

 

 

...come vedremo da noi l'eclissi del 3 ottobre 2005

http://www.osservatoriocopernico.it -  http://www.osservatoriocopernico.it -  http://www.osservatoriocopernico.it -

 

INFORMAZIONI PRATICHE PER OSSERVARE L’ECLISSI DI SOLE


IMPORTANTISSIMO:
Per osservare direttamente un'eclisse di Sole dovete essere sicuri di usare il filtro giusto. Anche se un filtro sembra oscurare quasi tutta la luce visibile del Sole, questo non significa che blocchi tutte le radiazioni infrarosse e ultraviolette, che possono essere dannose per l'occhio anche per un'esposizione molto breve.
Un filtro appropriato lascia passare solo lo 0.003 % della luce solare visibile e lo 0.5 % della radiazione infrarossa.: tutti gli altri sono sconsigliati.

Gli occhiali o vetrini da saldatore:
Gli occhiali da saldatore con indice di protezione numero 14 sono il filtro più comune per l'osservazione ad occhio nudo del Sole, perché trattengono efficacemente tutta la radiazione nociva del Sole. Si possono acquistare nei negozi specializzati in articoli antinfortunistici e di sicurezza, o nei negozi di ferramenta. Non usate in nessun caso filtri con indice di protezione minore.

I filtri in Mylar:
I filtri in Mylar, anch'essi molto comuni, sono composti da due sottili strati di plastica separati da un foglietto di alluminio. Il filtro contenuto nell'alluminio impedisce ai raggi dannosi di penetrare nell'occhio. Vengono proposti spesso nella forma di "occhiali da eclisse", cioè occhiali di cartone, le cui "lenti" sono composte di filtri Mylar.
Sono i filtri protettivi meno cari che permettono di osservare il Sole ad occhio nudo. Anche chi usa un cannocchiale, un binocolo o un telescopio può usare gli occhiali da eclisse, basta porli davanti, dalla parte dell'obiettivo.

DA EVITARE:

Esistono "filtri" che a prima vista sono in grado di attenuare sufficientemente la luce, ma che in realtà sono inefficaci e pericolosi:

1) gli occhiali da Sole
nemmeno mettendone più paia l'una sull'altra

2) i negativi fotografici sovraesposti o diapositive nere
nemmeno se messi l'uno sopra l'altro

3) i CD e l'interno dei floppy disk
non sono sufficientemente opachi

4) il vetro affumicato
pericolosissimo, non offre nessuna protezione!









W3C Copyright © 2001 - 2017 http://www.osservatoriocopernico.it. All rights reserved.
By Giuseppe Parisi && Gian Franco Lollino... 2012


' 'Sole »
Mercurio »
Venere »
Terra »
Marte »
Giove »
Saturno »
Urano »
Nettuno »
Plutone »
Asteroidi »
Comete »
Luna »
Sciami meteorici »