CORSO DI ASTRONOMIA BASE 26/1/2017
« CORSO DI ASTRONOMIA BASE
dall' 8 all'11 d...icembre - sab. 17 e dom. 18 dicembre - da merc. 28 a Ven. 30 Dicembre.
Asteroid Day 18/6/2016
« Asteroid Day
Asteroid Day 2016 Giornata mondiale dedicata alla difesa della Terra da possibili impatti asteroidali. Vi è mai capitato di pensare cosa succederebbe se un asteroide colpisse la Terra? La possibilità che un grosso asteroide possa colpire l...
Corso base di Astronomia parte 2 5/5/2016
« Corso base di Astronomia parte 2
Il CORSO DI ASTRONOMIA BASE di secondo livello si terrà per 4 giovedì a partire dal 5 Maggio 2016. Programma: 1 lezione (Geografia astronomica) - 5 Maggio - I movimenti della Terra: posizione, movimenti, grandezze e distanze, solstizi, ...
Pagina:
Scarica l'app:
Accessi:
Sitemap:
 
Seleziona:

29/03/2006 -Totale di Sole

Mercoledì 29 marzo 2006 Eclissi totale di Sole - Saros 139


La migliore visibilità si avrà in Turchia. In Italia il massimo della parzialità si avrà alle 10:36 con magnitudine a Roma di 0.731

http://www.osservatoriocopernico.it -

Eccoci dunque, il momento della partenza è arrivato!

Mai nella storia dell'osservatorio Copernico è stata realizzata una simile spedizione per seguire un evento astronomico. Il successo di quella in Austria nell'agosto del 1999 ha evidentemente fatto vibrare le corde delle emozioni a tal punto da programmare ed organizzare, a sette anni di distanza, un viaggio decisamente più impegnativo e difficile.

Due spedizioni distinte, seguiranno l'evento da due posizioni sensibilmente diverse. Il primo gruppo (1) , più numeroso composto da 11 elementi, si dirigerà sul confine tra Libia ed Egitto , in territorio egiziano, in uno dei due accampamenti organizzati dall'Unione Astrofili Italiani (viaggio UAI in Egitto), il secondo (2) seguirà l'eclissi dal mare mediterraneo, a bordo della nave Costa Fortuna.

 

 http://www.osservatoriocopernico.it -

 

Nonostante questa massiccia adesione alla spedizione il Gruppo Astrofili N. Copernico, aprirà fin dalla mattina di mercoledì 29 marzo per consentire al pubblico appassionato e, soprattutto alle scuole interessate, di seguire la spettacolare eclissi parziale di Sole, in tutta sicurezza, attraverso i suoi strumenti.
Come quella del 1999, anche questa e’ un’eclissi importante, una di quelle da ricordare. Il disco solare verrà oscurato per oltre il 50%, quanto basta per percepire la diminuzione dell’irraggiamento solare. Questo a grandi linee quello che riusciremo a vedere dalle nostre latitudini.
Il culmine del fenomeno invece, la totalità, sarà osservabile lungo una fascia che avrà il suo inizio dalla costa est del Brasile. Attraverserà poi l’Oceano Atlantico, l’Africa del Nord (dal Ghana alla Libia interessando un piccolo lembo di Egitto), quindi entrerà nel Mediterraneo raggiungerà la Turchia, il Mar Nero, la Georgia, la Russia, il Mar Caspio, il Kazakistan per finire la sua corsa ancora in Russia.
La massima durata della fase totale avverrà nel Niger con 4m10s; qui la fascia di totalità sarà ampia 190 Km. Quando questa abbandonerà le coste del continente africano per andare ad interessare il Mediterraneo, avrà una larghezza di 180 Km e, sulla linea centrale di essa, avremo una durata di 4m02s; toccherà la coste turche con una durata di 3m49s e la fascia di totalità sarà larga 174 Km.

Gli orari principali, per chi vorrà osservare l’eclissi parziale di Sole dalla provincia di Rimini, tenuto conto dell’ora legale in vigore da domenica 26 Marzo, sono i seguenti:

Inizio eclissi: 10:34

Fase massima: 12:41

Fine eclissi: 13:47









W3C Copyright © 2001 - 2017 http://www.osservatoriocopernico.it. All rights reserved.
By Giuseppe Parisi && Gian Franco Lollino... 2012


' 'Sole »
Mercurio »
Venere »
Terra »
Marte »
Giove »
Saturno »
Urano »
Nettuno »
Plutone »
Asteroidi »
Comete »
Luna »
Sciami meteorici »