CORSO DI ASTRONOMIA BASE 26/1/2017
« CORSO DI ASTRONOMIA BASE
dall' 8 all'11 d...icembre - sab. 17 e dom. 18 dicembre - da merc. 28 a Ven. 30 Dicembre.
Asteroid Day 18/6/2016
« Asteroid Day
Asteroid Day 2016 Giornata mondiale dedicata alla difesa della Terra da possibili impatti asteroidali. Vi è mai capitato di pensare cosa succederebbe se un asteroide colpisse la Terra? La possibilità che un grosso asteroide possa colpire l...
Corso base di Astronomia parte 2 5/5/2016
« Corso base di Astronomia parte 2
Il CORSO DI ASTRONOMIA BASE di secondo livello si terrà per 4 giovedì a partire dal 5 Maggio 2016. Programma: 1 lezione (Geografia astronomica) - 5 Maggio - I movimenti della Terra: posizione, movimenti, grandezze e distanze, solstizi, ...
Pagina:
Scarica l'app:
Accessi:
Sitemap:
 
Seleziona:

News

Asteroid Day


18/6/2016 - Asteroid Day
Asteroid Day 2016 Giornata mondiale dedicata alla difesa della Terra da possibili impatti asteroidali. Vi è mai capitato di pensare cosa succederebbe se un asteroide colpisse la Terra? La possibilità che un grosso asteroide possa colpire la terra non è pari a zero. Solo negli ultimi tredici anni sono state già registrate almeno ventisei impatti con danni più o meno gravi. Ne abbiamo avuto la prova Il 15 febbraio 2013, quando un asteroide di 17-20 metri di diametro è entrato nell'atmosfera terrestre esplodendo a circa 30 chilometri sopra la parte meridionale della città di Chelyabinsk, in Siberia. Ovviamente le probabilità che uno di questi corpi rocciosi colpisca un centro fortemente abitato è più bassa della probabilità che esso possa cadere in mezzo ad un’area disabitata o nell’oceano. I dati ricavati del telescopio Wise della Nasa mostrano invece che il numero di asteroidi vaganti nello spazio, con dimensioni tra 100 metri e un chilometro, potrebbe essere intorno ai 20.000, la maggior parte dei quali non sono stati né identificati né localizzati. L’impatto di un asteroide con l’atmosfera crea terribili esplosioni, l’onda d’urto investe quello che c’è intorno al punto d’impatto in un’area fino a 40 km e può uccidere tutte le persone che si trovano nelle vicinanze". Rimangono comunque due importanti quesiti: siamo in grado di prevedere con largo anticipo se un asteroide colpirà la Terra? E come potremo agire se si saprà con certezza che un asteroide impatterà il nostro pianeta nel prossimo futuro? Queste due giornate saranno interamente dedicate a tutto ciò che possiamo comprendere riguardo a questi corpi. La punta dell’iceberg di questa giornata sarà una bellissima mostra di meteoriti dove potremo vedere e toccare con mano piccoli frammenti provenienti proprio dalle profondità del nostro sistema solare, questi frammenti possono raccontarci storie straordinarie di asteroidi, di Marte, della Luna e di Vesta, accadute nei primordi del Sistema Solare. La mostra avrà come protagonisti oltre 300 pezzi ogni uno con caratteristiche spettacolari. Avremo l’occasione di ospitare in esclusiva mondiale la meravigliosa e famosa collezione privata di Vincenzino Paladino (Tissint Marziana) dalla Svizzera, l’importante collezione di Davide Urbinati di Rimini e la collezione privata di Emanuele Cambiotti (Turisti nel Cosmo) di Savignano. Per avere un filo diretto con la provenienza di questi corpi faremo osservazioni telescopiche sia notturne che diurne utilizzando i due riflettori newton da 40cm ed un rifrattore 120mm. dotato di filtri Astrosolar e lunt 60 H per l’osservazione del Sole. I responsabili del Gruppo Astrofili “N. Copernico” Gian Franco Lollino e Sabrina Rossi, insieme ad Emanuele Cambiotti, responsabile dell’Organizzazione Turisti nel Cosmo, vi coinvolgeranno in diverse conferenze dedicate al tema, nella sala multimediale all’interno dell’osservatorio. Inoltre, verrà allestito un planetario gonfiabile dotato di un proiettore in grado di simulare il cielo stellato e riprodurre nello spettacolare formato “full dome” il cinema a 360°, con varie rappresentazioni multimediali per la didattica astronomica a cura dell’esperto divulgatore scientifico Fabrizio Albani, Astrofisico di Roma. Per l’occasione verrà esposta una riproduzione di un grosso asteroide in scala, che sarà collocato sul prato dell’Osservatorio, come elemento decorativo. Per rendere più gradevole e confortevole la permanenza dei nostri soci durante l’evento, Saranno presenti due punti di ristoro nell’area interna dell’osservatorio. Entrambe le giornate saranno dedicate ai soci dell’Associazione “Gruppo Astrofili N. Copernico”. Si potrà diventare Soci il giorno stesso dell’evento compilando il modulo di iscrizione 2016 e versando una quota minima di 5€ . La tessera avrà validità nell’anno solare, fino al 31/12/2016.









W3C Copyright © 2001 - 2017 http://www.osservatoriocopernico.it. All rights reserved.
By Giuseppe Parisi && Gian Franco Lollino... 2012


' 'Sole »
Mercurio »
Venere »
Terra »
Marte »
Giove »
Saturno »
Urano »
Nettuno »
Plutone »
Asteroidi »
Comete »
Luna »
Sciami meteorici »